Thunderclap: Come amplificare un Tweet!

Cos’è Thunderclap?

E’ la prima piattaforma che aiuta gli utenti che hanno qualcosa di importante da dire ad essere ascoltati. Consente ad un singolo tweet di essere retweettato in cascata

L’importanza che viene data ad un nostro tweet in fondo dipende da quanti in quel momento si trovano a passare e si soffermano ad ascoltare ciò che diciamo.  Sappiamo tutti che in twitter i vari tweet hanno tutti lo stesso peso, nel senso che non ci sono tweet considerati più importanti di altri vengono lanciati tutti nello stream e man mano che ne arrivano di nuovi il nostro tweet scorro verso il basso sparendo in mezzo al mare di informazioni.

Oramai ci troviamo in un epoca in cui il “rumore”  è passato da essere solo di sottofondo, a divenire un rumore predominate, in primo piano. Quindi come dicevamo far passare un messaggio importante risulta molto complesso visto che parliamo tutti insieme.

Thunderclap ci aiuta ad essere sentiti. Se si ha un’idea importante, un messaggio o un’azione che nn può essere ignorata, unisciti agli altri utenti affichè diventi un “tuono” e si diffonda rapidamente in rete. Per laprima volta grandi idee non si perderanno nel frastuono dei cinguettii.

Ma come funziona?

Il sistema è lo stesso utilizzato da KickStarter e Groupon.

in pratica una volta iscritti se si ha una buona idea si sottopone il proprio tweet agli amministratori, una volta approvato  apparirà tra i progetti da supportare del sito.

Viene impostata una scadenza entro cui il tweet resterà in evidenza e ovviamente un tetto minimo di supporter da raggiungere. Man mano che gli utenti visitano il sito possono decidere di supportarci o meno semplicemente retweetandoci. A questo punto vi chiederete, ma che cosa cambia da twitter?  La differenza è la collaboratività, chi è iscritto al sito è interessato a dare il proprio sostegno, ovviamente se la nostra iniziativa o idea è davvero interessante, e lo farà condividendo a sua volta, questo sistema scatena una ricondivisione a catena capace in pochissimo tempo di scatenare un vero e proprio frastuono.

Per esempio al lancio di Thunderclap,  Matt Taibbi (giornalista del Rolling Stone) ha lanciato un appello per salvare la legge Dodd-Frank, è riuscito a raggruppare 500 sostenitore un ora prima della sua diretta. Come vedete è davvero formidabile. Il padre di Amy Winehouse sta usando lo stesso sistema per evitare che la vada perduto il ricordo della figlia promuovendo un libro a lei dedicato.

Thunderclap è ancora in beta ma ha la stoffa per affermarsi in questo frastuono!

[via Thunderclap ]

Leave a Reply